Speciali

I nove punti della legge di stabilità varata dal governo

I nove punti della legge di stabilità varata dal governo

Ecco in nove punti la legge di stabilità del governo.

1 – LAVORATORI: Un aumento di 180 euro netti l’anno, a spanne 14 euro al mese. Sarebbe questo l’aumento massimo in busta paga garantito dal taglio del cuneo fiscale in arrivo con la legge di Stabilità. L’impatto—secondo le simulazioni di Enzo De Fusco, Fondazione studi consulenti del lavoro—sarebbe più consistente nella fascia di reddito tra i 15 mila e i…

Taggato con:       

Conguagli da 730 in busta paga

Conguagli da 730 in busta paga

Con riferimento alle operazioni di conguaglio derivanti dalla elaborazione dei Modelli 730/2013

si propone un estratto della Circolare Min. Finanze n. 14/E del 9 Maggio 2013

9 Conguagli 9.1 Modalità e termini L’articolo 19 del decreto ministeriale n. 164 del 1999, così come modificato dall’articolo 42, comma 7- quinquies, lettera b), del decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 207, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2009, n. 14, stabilisce che i sostituti d’imposta eseguono…

Taggato con:       

ASSEGNI FAMILIARI

ASSEGNI FAMILIARI
Gli assegni familiari sono una prestazione a sostegno delle famiglie di alcune categorie di lavoratori, il cui nucleo familiare abbia un reddito complessivo al di sotto dei  limiti stabiliti annualmente dalla legge.

 

A CHI SPETTA ai coltivatori diretti, coloni e mezzadri; ai piccoli coltivatori diretti; ai titolari delle pensioni a carico delle gestioni speciali dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri).

 

COSA SPETTA E PER CHI SPETTA

Spetta un assegno…

Taggato con:         

Il punto della Fondazione Studi su “Licenziamenti a pagamento”

Il punto della Fondazione Studi su “Licenziamenti a pagamento”

L’Aspi sostituisce, migliorandolo, il trattamento di disoccupazione ma i maggiori oneri ricadono sulle aziende.

Non si comprende perché a fronte di una pur giusta tutela dei lavoratori, si danneggino i datori di lavoro che procedono ai licenziamenti, dovuti nella maggior parte dei casi all’impossibilità di far fronte ad un costo del lavoro elevatissimo cui non corrispondono margini di utile adeguati.

Parliamo del cosiddetto contributo di interruzione posto a carico del datore di…

Taggato con:

Disciplina permessi lavoratori componenti seggi elezioni 2013

Disciplina permessi lavoratori componenti seggi elezioni 2013
In vista delle ormai imminenti    elezioni ,   si ritiene  di  ricordare la disciplina  relativa ai  permessi spettanti ai lavoratori incaricati di svolgere funzioni elettorali.

Preliminarmente ,sulla base di corrispondenti indicazioni  degli organi istituzionali competenti  ,si evidenzia  quanto segue.

DATE ELEZIONI 

Le elezioni politiche e regionali  si terrano nelle seguenti date:   24 e 25 o febbraio  2013

ORARIO DI VOTAZIONE

Le operazioni di voto per le elezioni    , dalle ore 8 alle…

Taggato con:

I nuovi congedi (obbligatorio e facoltativo) per il lavoratore padre

I nuovi congedi (obbligatorio e facoltativo) per il lavoratore padre

Sintesi sul Decreto 22 dicembre 2012 del Ministero del Lavoro in materia di congedo – obbligatorio e facoltativo – per il lavoratore padre.

L’art. 4, commi 24 e 25, della legge n. 92/2012 fissa due principi, peraltro sperimentali, attesa la loro valenza limitata, al momento, al 31 dicembre 2015: con il primo si stabilisce che il padre lavoratore dipendente (qualunque sia la tipologia contrattuale di riferimento) ha “l’obbligo” di astenersi…

Taggato con:

CUD 2013: scadenze e modalità di invio

CUD 2013: scadenze e modalità di invio

Assonime, con la circolare n.3 del 6 febbraio 2013 ha  fornito ai contribuenti un utile documento finalizzato ad evidenziare le principali modifiche apportate al modello Cud 2013.

Modello CUD 2013: analisi di Assonime

Consegna

Il modello Cud 2013, che ha il preciso compito di attestare la totalità dei redditi da lavoro dipendente o similari ovvero dei redditi da pensione percepiti da un soggetto nell’arco del 2012, dovrà essere consegnata dai datori di lavoro o dall’ente pensionistico di riferimento…

Taggato con:

Modello 770-2012. il 19 dicembre scadono i termini di regolarizzazione

Modello 770-2012. il 19 dicembre scadono i termini di regolarizzazione

Il 19 dicembre 2012 scade il termine per sanare l’omessa presentazione del modello 770/2012 (Semplificato/Ordinario). Nel caso di omessa presentazione del modello 770, è possibile ravvedersi solo qualora la dichiarazione venga presentata entro 90 giorni dalla data di scadenza del termine previsto per la presentazione stessa. Il modello 770/2012 doveva essere presentato telematicamente entro lo scorso 20 settembre. Si ricorda che nell’eventualità di omessa presentazione del Modello 770 si…

Taggato con:

Riforma Fornero – Art. 42 (Istituzione dei fondi di solidarietà bilaterali)

Riforma Fornero – Art. 42 (Istituzione dei fondi di solidarietà bilaterali)

1. Al fine di assicurare la definizione, entro l’anno 2013, di un sistema inteso ad assicurare adeguate forme di sostegno per i lavoratori dei diversi comparti, le organizzazioni sindacali e imprenditoriali comparativamente piu` rappresentative a livello nazionale stipulano, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, accordi collettivi e contratti collettivi, anche intersettoriali, aventi ad oggetto la costituzione di fondi di solidarieta` bilaterali per i…

Taggato con:

Lettera di dimissioni

Lettera di dimissioni

La lettera di dimissioni è la comunicazione scritta inviata dal lavoratore al datore di lavoro per comunicare il recesso dal rapporto di lavoro. In base all’articolo 2118 del codice civile Ciascuno dei contraenti può recedere dal contratto di lavoro a tempo indeterminato, dando il preavviso (all’altra parte) nel termine e nei modi stabiliti dalle norme corporative, dagli usi o secondo equità. In mancanza di preavviso, il recedente è tenuto verso l’altra…

Taggato con: