News

Permessi elettorali per le elezioni del 4 marzo 2018, come vengono retribuite

Permessi elettorali per le elezioni del 4 marzo 2018, come vengono retribuite

Domenica 4 marzo 2018 i cittadini italiani sono stati chiamati alle urne per eleggere il nuovo Parlamento. Si è votato dalle ore 7 alle ore 23 e lo spoglio è iniziato subito dopo la chiusura delle urne.

Nella stessa data ed allo stesso orario i cittadini di Lazio e Lombardia sono stati chiamati anche ad eleggere Il nuovo presidente di Regione ed…

Taggato con:

TFR al fondo tesoreria INPS, istruzioni operative

TFR al fondo tesoreria INPS, istruzioni operative

Con la circolare n. 37/2018 dello scorso 1 marzo, l’Inps ufficializza l’iter corretto da seguire in caso di versamenti non legittimi del TFR al Fondo Tesoreria, dando seguito a quanto anticipato nel maggio 2016 con il messaggio n. 2078/2016 e mettendo fine ad un decennio di incertezze interpretative. Stabilendo le regole per il recupero delle somme che risultano indebitamente…

Taggato con:     

LE SLIDE INPS – INCENTIVI ASSUNZIONI 2018

LE SLIDE INPS – INCENTIVI ASSUNZIONI 2018

 

Pubblichiamo le slide riepilogative sulle circolari Inps nn. 40, 48 e 49 del 2018, che la Direzione Centrale Entrate e Recupero crediti dell’Istituto ha fornito alla Categoria a seguito della videoconferenza informativa del 22 marzo scorso.

In particolare, con la circolare n. 40 l’Inps definisce i criteri per l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per…

Taggato con:   

CCNL Unionmeccanica-Confapi: dal 30 marzo welfare di 150 euro per i lavoratori

CCNL Unionmeccanica-Confapi: dal 30 marzo welfare di 150 euro per i lavoratori

L’ UNIONMECCANICA-CONFAPI ha emanato, in data 20 febbraio 2018, una circolare esplicativa nella quale vengono specificate le categorie di lavoratori aventi diritto e le tipologie dei possibili strumenti di welfare attraverso i quali le Aziende potranno adempiere alle previsioni in materia di welfare contrattuale per l’anno 2018.

Per gli anni 2019 e 2020, l’offerta di beni e servizi è fissata sempre in…

Taggato con:   

Gestione Separata: contributi previdenziali indebitamente versati

Gestione Separata: contributi previdenziali indebitamente versati

La legge 23 dicembre 2000, n. 388 ha disposto che il versamento dei contributi previdenziali, effettuato in buona fede a un ente pubblico diverso da quello effettivamente creditore, ha effetto liberatorio nei confronti del contribuente. L’ente previdenziale che ha ricevuto il pagamento deve pertanto provvedere al trasferimento delle somme incassate, senza l’aggiunta di interessi, all’ente titolare della contribuzione.

La circolare INPS 9…

Fis, limiti più alti per le prestazioni richieste dal 2018

Fis, limiti più alti per le prestazioni richieste dal 2018

L’Inps, con il messaggio n. 1403 del 29 marzo 2018, ha fornito nuovi chiarimenti in merito all’operatività del Fondo di integrazione salariale, facendo seguito alle modifiche in materia introdotte dalla L. n. 205/2017.

In particolare, si ricorda che il predetto provvedimento ha disposto che il limite massimo di accesso alle prestazioni del fondo (c.d. tetto aziendale) è innalzato da quattro a dieci…

Taggato con:   

Garante privacy: nuovo Regolamento Ue sulla privacy – aggiornata la Guida applicativa

Garante privacy: nuovo Regolamento Ue sulla privacy – aggiornata la Guida applicativa

Il Garante per la protezione dei dati personali mette a disposizione l’aggiornamento 2018 della Guida all’applicazione del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali.

Il documento – che traccia un quadro generale delle principali innovazioni introdotte dal Regolamento e fornisce indicazioni utili sulle prassi da seguire e gli adempimenti da attuare per dare corretta applicazione alla normativa – è…

Cassazione: clausola elastica illegittima nel part-time e risarcimento del danno

Cassazione: clausola elastica illegittima nel part-time e risarcimento del danno

Con sentenza n. 7844 del 29 marzo 2018, la Corte di Cassazione ha affermato che il datore di lavoro “è tenuto ad evitare situazioni “stressogene” che diano origine ad una situazione che possa, presuntivamente, ricondurre a una forma di danno alla salute anche in caso di mancata prova di un preciso intento persecutorio. Lo stress forzato può arrivare dalla costrizione della…

Tari: ecco come va calcolata la parte variabile della tariffa

Tari: ecco come va calcolata la parte variabile della tariffa
Il dipartimento delle Finanze precisa che con riguardo alle pertinenze dell’abitazione va computata una sola volta in relazione alla superficie totale dell’utenza domestica Arrivano i chiarimenti sull’applicazione della tassa sui rifiuti (Tari) relativa alle utenze domestiche. Con la circolare n. 1/DF del 20 novembre 2017, il dipartimento delle Finanze del Mef fornisce, in particolare, chiarimenti sul calcolo della parte variabile della…
Taggato con:

CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 19 ottobre 2017, n. 24766, Inefficacia o nullità per il licenziamento durante la malattia

CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 19 ottobre 2017, n. 24766, Inefficacia o nullità per il licenziamento durante la malattia

Rilevato

1. che A.A. adiva il giudice del lavoro chiedendo accertarsi la illegittimità del licenziamento, per superamento del periodo di comporto, intimatogli dal B.S. s.p.a., con lettera dell’8 luglio 2004 e con effetto dal giorno precedente;

1.1. che il ricorrente fondava la domanda sulla erroneità del calcolo delle assenze effettuate in relazione alla previsione del contratto collettivo che per i dipendenti…

Taggato con: