INAIL – INFORTUNIO SUL LAVORO E VISITA FISCALE

inail 180x173 INAIL   INFORTUNIO SUL LAVORO E VISITA FISCALE

DOMANDA

Mi chiamo Pietro e lavoro all’Università con qualifica di impiegato tecnico amministrativo.

Vorrei sapere se durante un assenza dal lavoro per infortunio sono soggetto a visita fiscale. Sono a casa da quasi una settimana e sto già dando i numeri.

RISPOSTA

Gentile Pietro,

nei casi di infortunio e malattia professionale denunciati all’INAIL, non è competenza dell’Istituto attivare il medico legale INAIL a visita fiscale.

Infatti, la Sentenza Corte Cassazione n. 15773/2002 ha consentito da tempo all’INPS di attivare un servizio a domanda, che permette di eseguire visite fiscali di controllo a domicilio, non solo sulle assenze dal lavoro per malattia, ma anche nei casi di denuncia di infortunio sul lavoro.

Il datore di lavoro può rivolgersi, quindi, all’INPS per chiedere la verifica dell’effettivo stato di salute del lavoratore, che denuncia un infortunio sul lavoro, per il quale sia prevista una indennità temporanea, e ciò per tutto l’arco della durata dell’infortunio fino a guarigione clinica.

È, quindi, evidente che l’assenza dal lavoro per malattia e quella per inabilità temporanea al lavoro, a seguito di infortunio denunciato come tale, avranno lo stesso trattamento da parte dei medici legali dell’INPS, che interverranno su semplice richiesta del datore di lavoro.

(6 Aprile 2009)

Fonte:www.superabile.it