INAIL, Istruzioni per l’autoliquidazione 2016/2017 – Nota operativa N.575/2017


L’Inail, con la nota operativa n. 575 del 12 gennaio 2017, fornisce le istruzioni relative all’autoliquidazione annuale dei premi 2016/2017, riepilogando le scadenze degli adempimenti e i servizi da utilizzare nonché le percentuali dell’addizionale Fondo amianto e delle riduzioni contributive a legislazione vigente.

Fermo restando il termine del 16 febbraio 2017 per il versamento del premio di autoliquidazione in unica soluzione o della prima rata, la scadenza fissata per l’invio telematico della dichiarazione è il 28 febbraio 2017.

Il «cuneo» rimane la principale misura di riduzione dei premi, applicabile in misura del 16,61% per il 2016 e del 16,48% per il 2017.

Per coloro che usufruiscono del pagamento rateale per l’autoliquidazione 2016/2017 in scadenza al 16 febbraio 2017, incluso il settore navigazione, si dovrà pagare interessi calcolati allo 0,55% dei premi (l’anno scorso furono pari allo 0,70%). i coefficienti da applicare sono i seguenti:

– 1° rata, scadenza 16 febbraio 2017: coefficiente pari a 0;

– 2° rata, scadenza 16 maggio 2017: coefficiente pari a 0,00134110;

– 3° rata, scadenza 16 agosto 2017 (data utile per il pagamento 21 agosto 2017): coefficiente pari a 0,00272740;

– 4° rata, scadenza 16 novembre 2017: coefficiente pari a 0,00411370.

Per coloro che usufruiscono del pagamento rateale dell’autoliquidazione 2016/2017 in scadenza al 16 giugno 2017, i coefficienti da applicare sono invece i seguenti:

– 1° e 2° rata, scadenza 16 giugno 2017: coefficiente pari a 0;

– 3° rata, scadenza 16 agosto 2017 (data utile per il pagamento 21 agosto 2017): coefficiente pari a 0,00091918;

– 4° rata, scadenza 16 novembre 2017: coefficiente pari a 0,00230548.

La nota riporta alcune istruzioni integrative alla Guida con riferimento ai marittimi e alle zone colpite dal sisma.

Download “Autoliquidazione 2016-2017 Istruzioni” Autoliquidazione-2016-2017-Istruzioni..pdf – Scaricato 61 volte – 388 KB