Taggati ‘AsPI’

INPS: istituzione di nuovi codici contratto all’interno del flusso UniEmens

INPS: istituzione di nuovi codici contratto all’interno del flusso UniEmens

L’INPS, con messaggio n. 2357 dell’8 giugno 2017, istituisce, con decorrenza dal periodo di paga giugno 2017, i seguenti nuovi codici dell’elemento <CodiceContratto> di <DenunciaIndividuale> del flusso di denuncia Uniemens:

Il codice “424 “avente il significato di “CCNL FOR.ITALY, A.I.C., F.AGRI, ASSO.TEC F.AGRI. IMPRENDITORI&IMPRESE- FAMAR per addetti imprese del settore agricoltura e attività affini”. Il codice “425 “avente il significato di…
Taggato con:       

NASPI per gli stagionali da ricalcolare

NASPI per gli stagionali da ricalcolare

Ricalcolo della durata dell’indennità NASpI per i lavoratori stagionali dei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali.

Messaggio INPS n.1647/17 – Disoccupazione – Lavoratori disoccupati – NASpI – Lavoratori stagionali dei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali – Ricalcolo della durata dell’indennità NASpI

Oggetto: Ricalcolo della durata dell’indennità NASpI per i lavoratori stagionali dei settori produttivi del turismo e degli…

Taggato con:   

Lavoratori domestici: importo dei contributi dovuti per l’anno 2017

Lavoratori domestici: importo dei contributi dovuti per l’anno 2017

L’ISTAT ha comunicato tra il periodo gennaio 2015-dicembre 2015 ed il periodo gennaio 2016-dicembre 2016, una variazione percentuale verificatasi nell’indice dei prezzi al consumo del -0,1%.

Conseguentemente, per l’anno 2017, sono state confermate le fasce di retribuzione, pubblicate con la Circolare n. 16 del 29 gennaio 2016, su cui calcolare i contributi dovuti per l’anno 2017 per i lavoratori domestici e restano…

Taggato con:     

Sostegno al reddito, le istruzioni della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro

Sostegno al reddito, le istruzioni della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro

Con il Jobs Act (Dlgs n.150/15) cambiano i requisiti per mantenere il diritto alle prestazioni di sostegno al reddito. Per conoscere meglio i nuovi riferimenti normativi la Fondazione studi dei Consulenti del lavoro ha pubblicato la circolare n.22/15 con tutti gli approfondimenti in materia.

Ciascun beneficiario di prestazioni a sostegno del reddito è tenuto ad attenersi ai comportamenti previsti nel patto di…

Taggato con:

Pubblicata la circolare sulla compatibilità e cumulabilità del lavoro accessorio con le prestazioni di sostegno al reddito

Pubblicata la circolare sulla compatibilità e cumulabilità del lavoro accessorio con le prestazioni di sostegno al reddito

l Decreto legislativo n. 81 del 15 giugno 2015, entrato in vigore il 25 giugno 2015, ridefinisce il campo di applicazione e la disciplina del lavoro accessorio, prevedendo, tra l’altro, l’abrogazione della previgente normativa.

Nella circolare n. 170 del 13 ottobre 2015 sono contenute indicazioni  e chiarimenti riguardanti la compatibilità e cumulabilità del lavoro accessorio

con le prestazioni di sostegno al reddito con l’indennità…
Taggato con:   

INPS: dal 24 settembre abrogazione dell’indennità di disoccupazione ASpI per i lavoratori sospesi

INPS: dal 24 settembre abrogazione dell’indennità di disoccupazione ASpI per i lavoratori sospesi

L’Inps, con il messaggio n. 6024 del 30 settembre 2015, a séguito della pubblicazione del decreto legislativo n. 148 del 14 settembre 2015 (Disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183), è stato abrogato l’articolo 3, comma 17, della legge 28 giugno…

Taggato con:   

NASpI, dal 1° maggio al via le domande della nuova indennità per i disoccupati che sostituisce Aspi e Mini-aspi

NASpI, dal 1° maggio al via le domande della nuova indennità per i disoccupati che sostituisce Aspi e Mini-aspi

Si ricorda che a decorrere dal 1° maggio 2015, per i seguenti eventi di disoccupazione:

licenziati per giusta causa, per giustificato motivo soggettivo o per giustificato motivo oggettivo; dimessi per giusta causa; risoluzione consensualmente ai sensi della procedura conciliativa prevista dall’art. 7 della Legge n. 604/1966 (c.d. tentativo di conciliazione obbligatoria).

si applicherà la Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpI), prevista dal Decreto Legislativo n.22/2015.

gli altri requisiti in capo al lavoratore sono:

possano far…
Taggato con:     

Domanda di aspi: possibile la trasformazione in indennità di mobilità/disoccupazione per l’edilizia

Domanda di aspi: possibile la trasformazione in indennità di mobilità/disoccupazione per l’edilizia

Valutazione delle domande di indennità di disoccupazione ASpI presentate erroneamente da soggetti destinatari dell’indennità di mobilità ordinaria di cui all’art 7 della legge n. 223 del 1991 o dei trattamenti speciali di disoccupazione per l’edilizia di cui all’art. 11 della legge n. 223 del 1991 o della legge n. 451 del 1994.

Sono pervenute a questa Direzione Centrale numerose segnalazioni dalle Strutture territoriali, dagli assicurati e dai patronati, relative a…

Taggato con:

Esonero contributivo ex L. 190/2014 anche in caso di trasformazione del contratto a termine

Esonero contributivo ex L. 190/2014 anche in caso di trasformazione del contratto a termine

Con circolare n. 17 del 29 gennaio 2015, l’Inps fornisce i primi importanti chiarimenti in merito alla fruizione del beneficio introdotto dalla L. n. 190/2014 (Legge di Stabilità per l’anno 2015), concernente l’esonero totale dei contributi previdenziali per le nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato nel corso del 2015.

Campo di applicazione

L’incentivo in oggetto (art. 1, co. 118, L. n. 190/2014) è riconosciuto a tutti i datori…

INPS: cir.19/15 – Importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, mobilità, indennità di disoccupazione ASpI – anno 2015

INPS: cir.19/15 – Importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, mobilità, indennità di disoccupazione ASpI – anno 2015

L’Inps, con la circolare n. 19 del 30 gennaio 2015, comunica la misura, in vigore dal 1° gennaio 2015, degli importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, mobilità, trattamenti speciali di disoccupazione per l’edilizia, indennità di disoccupazione ASpI e Mini ASpI – al lordo ed al netto della riduzione prevista dall’art. 26 L. 41/86 e distinti in base alla retribuzione soglia di riferimento – nonché la misura dell’importo mensile…

Taggato con: