Taggati ‘IRPEF’

Dlgs 175/2014 ai raggi X: dall’Agenzia le istruzioni per l’uso

Dlgs 175/2014 ai raggi X: dall’Agenzia le istruzioni per l’uso
Meno formalismi, adempimenti più snelli, eliminazione di obblighi superflui: sono gli ingredienti base del decreto semplificazioni. Una corposa circolare delle Entrate ne illustra i contenuti Niente dichiarazione di successione fino a 100mila euro di attivo ereditario, una sola comunicazione all’anno per le operazioni black list e con soglia a 10mila euro, prima casa “uguale” per Iva e registro. Sono solo alcune delle tante novità introdotte dal…
Taggato con:             

Nuove addizionali comunali all’Irpef? Pubblicazione delibere entro 20 dicembre

Nuove addizionali comunali all’Irpef? Pubblicazione delibere entro 20 dicembre
La norma, infatti, dice che le delibere di modifica hanno effetto dal 1° gennaio dell’anno di variazione solo se pubblicate entro il 20 dicembre dello stesso anno

Con un comunicato di oggi, il dipartimento delle Finanze del Mef sollecita i Comuni che hanno variato le aliquote dell’addizionale comunale all’Irpef per il 2014 a inserirle, entro il 20 dicembre, nel Portale del federalismo fiscale. Solo così le delibere adottate dalle Amministrazioni…

Taggato con:

Riforma fiscale in Gazzetta il decreto con le semplificazioni

Riforma fiscale in Gazzetta il decreto con le semplificazioni

Decreto legislativo n. 175 del 21 novembre 2014. È il primo provvedimento attuativo della delega di riforma fiscale a tagliare il traguardo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (la n. 277 del 28 novembre). Contiene, oltre all’introduzione sperimentale della dichiarazione precompilata, un nutrito pacchetto di altre semplificazioni. Ecco alcuni articoli di notevole interesse che riguardano gli addetti alle elaborazione degli stipendi. Trasmissione all’Agenzia delle entrate delle certificazioni da parte dei sostituti d’imposta (articolo 2) 

Nel…

Taggato con:       

Dichiarazioni 730 – 2015: già on line la prima bozza del modello

Dichiarazioni 730 – 2015: già on line la prima bozza del modello

Dall’anno prossimo, più tempo per la presentazione: la nuova scadenza che interessa pensionati e titolari di redditi di lavoro dipendente e assimilati è fissata al 7 luglio

Il 730/2015, da oggi in anteprima sul sito delle Entrate con le relative istruzioni, è ricco di novità. La principale, senza dubbio, è l’introduzione del modello precompilato, che l’Agenzia metterà a disposizione dei contribuenti entro il…
Taggato con:           

Cu, il modello più unico che mai, pronta in Rete la seconda bozza per la prova collaudo

Cu, il modello più unico che mai, pronta in Rete la seconda bozza  per la prova collaudo
A differenza del vecchio Cud, contenente solo i dati dei redditi di lavoro dipendente e assimilati, il nuovo schema accoglie anche quelli di lavoro autonomo e diversi e le provvigioni. Contorni sempre più definiti per la neonata Certificazione unica (Cu) 2015, riguardante il periodo d’imposta 2014. La bozza del modello propedeutico alla compilazione della gran parte delle dichiarazioni fiscali e che, per natura, costituisce la…
Taggato con:           

Nella nuova certificazione unica anche i redditi degli autonomi

Nella nuova certificazione unica anche i redditi degli autonomi

Online, in bozza, il modello che i sostituti d’imposta dovranno utilizzare, dal 2015, per comunicare i dati riguardanti le somme corrisposte nel periodo d’imposta precedente

La Certificazione unica (Cu) 2015 fa il suo debutto in Rete. È disponibile da oggi, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, la bozza del modello con cui i sostituti d’imposta attesteranno i redditi corrisposti nel periodo d’imposta 2014. Il nuovo schema manda “in pensione”…
Taggato con:     

730: i ritocchi all’acconto Irpef vanno comunicati entro fine mese

730: i ritocchi all’acconto Irpef vanno comunicati entro fine mese
Chi desidera rettificare gli importi dovuti a novembre, come riportati nel prospetto di liquidazione, deve manifestare tale volontà in forma scritta al sostituto d’imposta Scade martedì 30 settembre il termine per richiedere al datore di lavoro o all’ente pensionistico, sotto la propria responsabilità, di annullare o ridurre il secondo o unico acconto dell’Irpef e/o della cedolare secca. L’opportunità riguarda i contribuenti che, per il 2014, prevedono di conseguire redditi…
Taggato con:     

770 2014 proroga scadenza: attesa una circolare dell’Agenzia Entrate

770 2014  proroga scadenza: attesa una circolare dell’Agenzia Entrate

Sono ore decisive per la proroga dei tempi di consegna del modello 770 2014 a cui sono soggetti datori di lavoro, enti pensionistici e amministrazioni dello Stato.

Il principale dubbio relativo al modello 770 2014 è relativo alla proroga della scadenza. Per ora occorre fare riferimento al 31 luglio 2014 come ultimo giorno utile per la sua presentazione. Ma le richieste di uno spostamento di dato sono sempre più pressanti….

Taggato con:             

Bonus Irpef: le news sul recupero del credito erogato ai lavoratori

Bonus Irpef: le news sul recupero  del credito erogato ai lavoratori

I sostituti d’imposta potranno effettuarlo esclusivamente tramite F24, in compensazione di qualsiasi importo a debito esposto nel modello, non soltanto della sezione Erario

La compensazione con cui i sostituti d’imposta recuperano le somme corrisposte ai lavoratori a titolo di “bonus Irpef” non sconta i limiti ordinari: né l’importo massimo annuale di 700mila euro né il divieto di utilizzo dei crediti in caso di debiti iscritti a…

Taggato con:             

Confprofessioni: accordo quadro per la detassazione 2014 negli Studi Professionali

Confprofessioni: accordo quadro per la detassazione 2014 negli Studi Professionali

In data 28 maggio è stato stipulato l’accordo quadro sulla detassazione per il settore degli studi professionali. La Confprofessioni nazionale e le rappresentanze sindacali Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, e Uiltucs-Uil hanno infatti concordato di prevedere, anche per il 2014,  il regime agevolato di tassazione al 10% relativamente alle somme soggette all’IRPEF, legate all’aumento della redditività e della produttività dello studio professionale.

Resta…

Taggato con: