Decesso del lavoratore dipendente: obblighi e adempimenti

Il decesso del lavoratore dipendente comporta la risoluzione del rapporto di lavoro per causa di forza maggiore. Di conseguenza, il datore di lavoro deve provvedere ad alcuni adempimenti come quello di comunicare al Centro per l’impiego l’avvenuta risoluzione del rapporto di lavoro e versare a favore dei soggetti indicati dalla Legge il trattamento di fine rapporto, l’indennità sostitutiva di preavviso e tutte le altre competenze.

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha riassunto in una guida – gratuita per gli iscritti – tutte le regole da rispettare in caso di decesso del lavoratore, soffermandosi anche sulla tassazione delle somme già corrisposte al lavoratore o spettanti agli eredi.

Download (PDF, 2.42MB)